mercoledì 4 maggio 2016

Nella tana del Lupo - Biblioteca comunale di Alfonsine 10-29 maggio 2016


COMUNICATO STAMPA

Biblioteca comunale "P. Orioli" di Alfonsine 
10-29 maggio 2016 

Nella tana del lupo: percorso espositivo e bibliografico alla scoperta del lupo e delle sue mille trasformazioni nella letteratura per l'infanzia

Se non sai riconoscere
il lupo neppure se lo vedi
e ci parli e saluti
con tanta educazione
è bene che tu non vada in esplorazione
che resti in cortile a giocare
che non oltrepassi il viale
che non ti avventuri
a casa della nonna
anche se sta male.


Come ha scritto Roberto Denti, scrittore ed esperto di letteratura per ragazzi, “il lupo è fra più antichi animali entrati nella storia e nella letteratura”. A tutti sono noti il canide Anubi divinità dell'Oltretomba nell'antico Egitto o la mitologica lupa della fondazione di Roma, ma è soprattutto il leggendario personaggio delle fiabe classiche, il famigerato “lupo cattivo”, che rimane indelebile nella mente di ognuno di noi e che continua ad intimorire e al contempo affascinare generazioni di bambini.
Da Esopo a Perrault ai fratelli Grimm, il lupo infido che lusinga Cappuccetto Rosso, o il lupo astuto e famelico che divora 3 innocui porcellini o 7 piccoli capretti incarna in sé tutte le qualità negative e rappresenta, nell'immaginario infantile, il pericolo, facendo così emergere nei piccoli lettori le paure più recondite.
Il personaggio lupo non è però rimasto confinato nelle fiabe della tradizione, anzi è diventato negli anni, un protagonista assai vivace e dalle molteplici sfaccettature della letteratura per bambini e ragazzi di tutti i Paesi.
Se ci inoltriamo lungo il “sentiero narrativo” del “bosco” delle storie, è assicurato che ne incontreremo di tutti i tipi e per tutti i gusti: oltre all'ormai noto bestione malvagio e furbo, non mancano di certo il dolce e gentile lupetto che si sogna fioraio o quello timido e pauroso, il lupo vanitoso e ingenuo che si fa gabbare da tremende bambine e astuti animali o il vecchio lupo solitario che vuole condividere con altri la sua zuppa di sasso. E poi ancora lupi insegnanti, musicisti, ballerini... e lupi mannari!
Il connubio fra libri e lupi sta dunque alla base della mostra Nella tana del lupo, ideata e curata dalla Cooperativa Il Mosaico di Imola (ideazione e realizzazione scenografica a cura di Quadrilumi), un percorso bibliografico interattivo, multimediale e plurisensoriale lungo il quale i bambini e gli adulti ritroveranno i simboli e i luoghi dell'immaginario lupesco: dal tenebroso e inquietante bosco alla casa, per scoprire tutti i suoi travestimenti e i suoi segreti. Nei luoghi abitati dal lupo si snoda anche un insolito sentiero narrativo con libri appesi, appoggiati, sistemati su scaffali, nel forno e nel lavello, che il visitatore potrà consultare ovunque e comunque e, naturalmente...prendere a prestito in biblioteca!
All’ingresso di questo ideale percorso, un video introduce il visitatore, che sentirà anche la voce del lupo (interpretato da Alfonso Cuccurullo, attore e narratore) provenire da vari punti nascosti della casa.
E sarà proprio Alfonso Cuccurullo ad aprire in anteprima la visita alla mostra alle classi I della Scuola primaria nella mattina di martedì 10 maggio in occasione della Città dei Ragazzi, mentre l'inaugurazione si terrà nel pomeriggio alle ore 16,30 e sarà rivolta in particolar modo agli insegnanti ai quali, attraverso una visita guidata, verranno illustrati i diversi percorsi bibliografici e le diverse attività proposti dalla Biblioteca “P. Orioli” di Alfonsine durante le visite delle scolaresche.
La mostra è infatti corredata di un catalogo, curato dall’editore Bacchilega Junior con il contributo di Livio Sossi, docente di Letteratura per l’infanzia dell’Università di Udine, che propone tantissimi titoli per bambini e ragazzi in cui centrale è la figura del lupo.
Nella tana del lupo sarà ospitata nella Galleria del Museo della battaglia del Senio di Alfonsine dal 10 maggio al 29 maggio e osserverà i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì mattino: visite guidate per classi, previa prenotazione.
pomeriggio: 15.30-18.00
sabato e domenica mattino: 10-12
pomeriggio: 15.30-18.00
in occasione della Sagra delle Alfonsine (26-29 maggio) anche apertura serale dalle 20.30 alle 22.30


La mostra è stata resa possibile grazie al sostegno delle Associazioni AVIS, CIF e PROLOCO di Alfonsine e alla collaborazione di OpenBiblio.

E allora non resta che augurare a tutti buona visita e... in bocca al lupo!!!


mercoledì 17 febbraio 2016

Eventi in Biblioteca: martedì 1 marzo e mercoledì 2 marzo Francesco D'Adamo incontra i bambini delle scuole elementari e medie

Nel pomeriggio di martedì 1 marzo, alle 14.30, i bambini delle quinta classe della scuola elementare di Bubano incontreranno Francesco D'Adamo al Torrione.

Martedì 2 marzo alle ore 10, gli alunni della scuola media di Casalfiumanese incontreranno Francesco D'Adamo presso la Biblioteca comunale.